Vai al contenuto

Netflix approda nel mondo dei videogiochi con Stranger Things

  • di

Dopo tanti rumors, Netflix finalmente si lancia nel mondo dei videogiochi con due versioni dedicate a Stranger Things: Stranger Things: 1984 e Stranger Things 3: The Game.

Questi game consacrano il progetto della piattaforma, ormai da anni in cantiere, di implementare l’applicazione mobile con dei giochi gratuiti senza acquisti in app e senza pubblicità. Il capo del progetto è Mike Verdu, che da luglio è entrato nella divisione Netflix Gaming nel ruolo di Vice President of Game Development. Mike è famoso per aver lavorato per Zynga, EA Mobile e nella sezione AR/cr di Facebook questo curriculum eccezionale potrebbe essere una carta vincente per Netflix e riuscire così a posizionarsi nel mondo del gaming.

Per il momento i giochi sono disponibili solo per alcuni utenti polacchi e su pochi dispositivi Android, al momento non ci sono indicazioni sul lancio negli altri paesi, l’unica certezza è che sarà possibile giocare solo con l’app mobile di Netflix.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Funzioni di copia e salvataggio disabilitate