Vai al contenuto

Passion4Fun intervista il doppiatore Patrizio Prata durante il Palermo Comic Convention 2022

  • di

Nel corso della 7ª Edizione del Palermo Comic Convention, festival dedicato al fumetto, ai Giochi e alla Cultura Pop in generale che si è svolto dal 15 al 18 settembre 2022 presso i cantieri culturali alla Zisa, abbiamo avuto il piacere di intervistare il doppiatore Patrizio Prata.

Patrizio Prata è doppiatore, direttore del doppiaggio nato a Milano il 2 febbraio nel 1972.

Grazie al suo estro e la sua capacità di interpretare svariati personaggi, sopratutto nelle serie animate, nel 2017 ha vinto il Premio per il “Miglior doppiaggio maschile di un cartone animato” attribuito dal pubblico al Gran Galà del Doppiaggio del Romics 2007.

Tantissimi infatti sono i personaggi dei cartoni animati doppiati da lui, alcuni dei più famosi sono: Cho Hakkai in Gensoumaden Saiyuki, Gatsu in Berserk (l’anime dl 1997), Kenshin Himura in Kenshin Samurai Vagabondo, Tao Len in Shaman King (l’anime del 2001), Marik Ishtar in Yu-Gi-Oh! Duel Monsters, Jaden Yuki in Yu-Gi-Oh! GX, Kaname Kuran in Vampire Knight, Orphen in Lo Stregone Orphen, Goten (adulto) in Dragon Ball Z, Dragon Ball GT e Dragon Ball – La saga, C-17 in Dragon Ball Z e Dragon Ball Super, Tracey in Pokémon, Akira Sendoh in Slam Dunk, Keroro nell’omonimo anime, Kabuto Yakushi in Naruto, il giovane Dohko di Libra in I Cavalieri dello Zodico – Saga di Hades e per finire il ruolo per cui è più famoso, Roronoa Zoro da One Piece che doppia da ben 25 anni.

Oltre agli anime, i cartoni animati ed i film di animazione, Patrizio ha doppiato anche tanti attori in film e serie tv ed è stata anche la voce narrante di alcuni documentari.

Di seguito trovate la nostra splendida intervista.

Ringraziamo Patrizio Prata per la sua disponibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Funzioni di copia e salvataggio disabilitate