Vai al contenuto

Passion4fun intervista al Romics XXVII il fumettista Valerio Piccioni

  • di

Durante la XXVII Edizione del Romics, tenutosi dal 29 Settembre al 3 Ottobre 2021, primo evento di settore dopo lo stop Covid19, abbiamo avuto la possibilità di intervistare il Maestro Valerio Piccioni.

Valerio Piccioni nasce a Roma nel 1967, esordisce come fumettista nel 1995, con un episodio di “Max Living” e due brevi storie per “L’intrepido”.

Nel 1996 si sposta a Genova per lavorare con Maurizio Mantero.

Dopo qualche anno torna a Roma ed entra a far parte dei disegnatori di “Julia – Le avventure di una criminologa” una serie a fumetti di Giancarlo Berardi.

Valerio Piccioni

Nel 2016 pubblica un’intera storia dal titolo “Il lago nero” sul Maxi Dylan Dog 26.

Nel 2018 lavora sul volume “Zagor – Le origini” e dal 2019 realizza le copertine della serie “Samuel Stern” accanto a Maurizio Di Vincenzo ed Emiliano Tanzillo.

Piccioni attualmente collabora per Dylan Dog con Maurizio Di Vincenzo.

Intervista live P4F

Il Maestro Piccioni, persona di una umiltà disarmante, ripercorre i primi approcci: “La passione per il disegno c’è sempre stata da che ricordo. Da bambino mio padre fece il drammatico errore di comprarmi dei fumetti e da allora è stato un continuo divorare fumetti fino a farne una professione, un compimento di un sogno”.

Ringraziamo infinitamente il Maestro Valerio Piccioni per la sua disponibilità, un particolare ringraziamento va anche al Maestro Maurizio di Vincenzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Funzioni di copia e salvataggio disabilitate