Vai al contenuto

È ufficiale: il GX-100 è Gaiking & Drago Spaziale

AGGIORNAMENTO #4: nel corso della nottata di oggi (le 8 del mattino circa in Giappone) la Bandai ha ufficialmente rivelato l’identità del GX-100 rilasciando tutte le informazioni e le immagini ufficiali del prodotto oltre ad un video ad hoc confermando che si tratta davvero del Gaiking con il Drago Spaziale.
Ricordando che uscirà – in Giappone – a dicembre 2021 per 82,500 Yen (circa quasi 630 €), il Gaiking sarà alto 17,5 cm mentre il Drago Spaziale raggiunggerà una lunghezza totale di 75 cm e permetterà di riprodurre i due temi musicali originali della serie ed entrambi sono realizzati usando vari materiali fra cui PVC, ABS , Pom e metallo die-cast.
“Gaiking il Robot Guerriero” è un anime robotico realizzato dalla Toei Animation ed andato in onda per la prima volta in Giappone nel 1976 dal quale Bandai realizzò in passato il GX-27, usato come base per realizzare questo GX-100 con tecncihe di realizzazione più moderne ed una maggiore fedeltà alle fonti.
Ricordiamo che comunque alle ore 12 italiane la Bandai trasmetterà dal vivo un evento dove mostrerà il prodotto e tutte le sue peculiari feature con la partecipazione di Isao Sasaki, cantante che realizzò le sigle per l’anime.
Con questo Soul Of Chogokin numero 100 la Bandai festeggia un trauardo importante per la prolifica linea nata ormai nel lontano 1997 che continua ad aggiungere lineup e prodotti dedicati ai robot che tanto appassionano i fan di tutto il mondo e ci auguriamo continui così ancora per molto tempo.


AGGIORNAMENTO #3: arrivano le prime evidenze che effettivamente il GX-100 si tratti del Gaiking e del Drago Spaziale, grazie ai primi stralci di immagine derivante dalle riviste speciallizzate in uscita per il mese di agosto dove si vede il solo Drago Spaziale.
Non è ancora chiara la dinamica con cui i due prodotti saranno venduti – se il GX-100 sarà un bundle che includerà entrambi oppure sarà un accostamento di due prodotti diversi, con un dei due venduto come “GX-100” e l’altro con nomea e linea ancora da definirsi – tuttavia ormai sembrano esserci pochi dubbi su cosa ci attenderà domani alle 12 ora italiana.


AGGIORNAMENTO #2: la Bandai ha rilasciato a meno di 24 ore dal reveal una nuova immagine teaser che oltre a rimandare all’evento dal vivo mostra una silhouette che sembra essere effettivamente compatibile con quella del Gaiking.
Avremo l’ufficialità solamente domani giovedì 24 giugno alle 12 – ora italiana –
per sapere se si tratta effettivamente del modello già mostrato come futuro DX o se invece si tratterà di tutt’altro.


AGGIORNAMENTO: girano in rete immagini e notizie che vorrebbero che il GX-100 fosse il Gaiking col Drago Spaziale. Non si sa ancora se effettivamente sia così o se sia una bufala, la verità si saprà solo giovedì 24 alle 12.


Nelle ultime ore si stanno succedendo uno dopo l’altro i teaser ed i reveal riguardo i futuri SOC della Bandai che culmineranno con il reveal del misterioso GX-100 il 24 giugno alle 12 (ora italiana).
Ebbene stando agli ultimi rumor, sarebbe in lavorazione il Gaiking assieme al Drago Spaziale della linea SOC DX, mostrato al Tamashii Nations 2020.
Sempre secondo tali notizie, il prezzo finale sarebbe di ben 82,500 Yen (quasi 630 € circa) e svilupperebbe una altezza di 75 cm.
È possibile dunque che venga annunciato prima lo stesso soggetto come GX-100 e successivamente realizzato anche come DX oppure che Bandai preveda una uscita doppia con il Gaiking come GX-100 ed il Drago Spaziale come DX.
Attendendo l’ufficialità, vi lasciamo alla gallery del TN 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Funzioni di copia e salvataggio disabilitate